Fedez smaschera la moglie: Chiara Ferragni conserva cinquecentomila euro nell’armadio, le immagini shock

Fedez fa un giro nella cabina armadio della moglie e si perde in quella che lui definisce “La Rinascente”: 500 mila euro in quello scaffale.

In queste settimane la famiglia ha trasferito la propria residenza nel nuovissimo attico di Citylife a Milano, e per l’occasione, ha aperto le porte virtuali ai fedelissimi follower.

Fedez e Chiara Ferragni
Fedez smaschera il bottino di Chiara Ferragni (credit: IG @fedez) – arabonormannaunesco.it

Tra una sala cinema da sogno e una cucina super tecnologica mostrata dalla Ferragni, Fedez ha voluto svelare tutti gli angoli della cabina armadio della nota influencer. Il nuovo armadio (se così si può definire), è un vero e proprio sogno proibito per gli amanti dello stile, ma anche un luogo in cui la donna conserva i suoi tesori.

Come dimenticare la vecchia cabina armadio in cui Chiara si fotografava con una certa costanza sui social, ma della nuova zona fashion vi sono ancora molti angoli inesplorati. A tal proposito, Fedez ha deciso di fare un tour su Instagram in quel luogo definito da lui come “La Rinascente”, visto che possiede intere camere dedicate alle borse, una scarpiera importante e addirittura una zona beauty con tanto di lavatesta.

Fedez smaschera la moglie: 500mila euro di borse firmate

Che l’armadio di Chiara Ferragni sia un vero e proprio sogno proibito per gli amanti della moda, questa è cosa risaputa, ma queste immagini di un Fedez che, ironicamente afferma di essersi perso all’interno de La Rinascente, ci mostrano un bottino da ben 500mila euro solamente in un angolo della cabina armadio.

Un angolo dedicato alle borse della cabina armadio di Chiara Ferragni
Un angolo dedicato alle borse della cabina armadio di Chiara Ferragni (credit: IG @fedez) – arabonormannaunesco.it

Tra i gioielli più preziosi troviamo le borse Hermès; le stesse che, riposte in maniera perfetta su lussuosissimi scaffali, probabilmente valgono più di tutte le altre. Una parentesi va anche per le Louis Vuitton e le Bottega Veneta, anch’esse divise per dimensione e colore. Il ripiano in alto a sinistra è dedicato alle Birkin: la marrone vale 11.500 euro, mentre quella color tabacco è venduta al costo di 32.770 euro. Andando in alto di livello, troviamo una Birkin in pelle di coccodrillo rosso al modico prezzo di 60.900 euro.

Oltre a questo, vi è un secondo ripiano riservato alle borse medie in colori pastello: dai toni ghiaccio, rosa tenue e rosa acceso, troviamo le amatissime Birkin stavolta di un valore che si aggira intorno ai 30.000 euro; immancabile, in secondo piano, la versione Bordeaux a 28 mila euro. Tra le varie Kelly Bag, è impossibile non notare le Kelly vitaminiche: quella color ghiaccio vale oltre 47.000 euro. Infine, le Constance con la fibbia metallica a forma di H: la prima in celeste costa 15.000 euro, la seconda in tela beige e pelle gold viene a costare 3.000 euro.

Impostazioni privacy