Eredità Silvio Berlusconi: c’è l’accordo tra i figli, cosa è stato deciso

Silvio Berlusconi: i figli si stanno dividendo le residenze familiari, l’accordo è siglato. I dettagli. 

Barbara Berlusconi ha concluso l’acquisto della villa di Macherio, una delle tre storiche del padre, che vale 25 milioni di euro. La notizia è del Corriere della Sera, che spiega che mancherebbe solo il rogito per formalizzare l’atto. Si tratta di una villa situata nel cuore della Brianza, a sei chilometri da Arcore. Silvio Berlusconi la comprò all’asta nel 1988 dalla Provincia di Milano, attraverso la sua holding immobiliare Idra.

Eredità Silvio Berlusconi: c'è l'accordo tra i figli, cosa è stato deciso
Eredità Silvio Berlusconi: c’è l’accordo tra i figli, cosa è stato deciso (Ansa Foto) – arabonormannaunesco.it

È la stessa villa da cui trent’anni fa, il fondatore di Forza Italia annunciò la sua discesa in politica. Ed è stata per moltissimi anni la casa di sua moglie Veronica Lario, e dei figli Barbara, Eleonora e Luigi Berlusconi.

Villa Campari per Marina Berlusconi

Marina Berlusconi invece, ha acquisito Villa Campari, situata sulle sponde del Lago Maggiore a Lesa. Il passaggio di proprietà alla presidente di Fininvest è già stato registrato dal notaio.

Si tratta solo dei primi due cambiamenti del patrimonio immobiliare di Silvio Berlusconi, mentre altri starebbero già per arrivare ed interesserebbero diverse proprietà che erano intestate all’ex premier dia direttamente come la villa passata alla primogenita, sia tramite l’immobiliare Idra.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (Ansa Foto) – arabonormannaunesco.it

Silvio Berlusconi, l’eredità: villa in Sardegna in vendita

Quella considerata più preziosa è Villa Certosa in Sardegna, che dovrebbe essere trasferita da Idra alla holding Fininvest. Anche Villa San Martino ad Arcore potrebbe subire una ridefinizione.

Gli affari tra i fratelli Berlusconi stanno procedendo in modo pacifico con la divisione dell’eredità, valutata intorno ai 4 miliardi di euro, e del patrimonio immobiliare, intorno ai 600 milioni di euro. Tutti gli eredi hanno deciso di vendere le proprietà perché la loro manutenzione risultava troppo costosa.

Le prime mosse sono state Villa Belvedere per Barbara, Villa Campari per Marina e Villa Feltrinelli a Roma per Pier Silvio. Villa Certosa è in vendita e sarà ceduta a qualcuno che non sia di famiglia, attraverso la Dils, agenzia immobiliare. Potenziali acquirenti provengono dagli Stati Uniti e dal Medio Oriente. La villa è stimata tra i 300 e i 500 milioni di euro.

Impostazioni privacy