È il treno più costoso al mondo, ma offre un viaggio indimenticabile: chiunque vorrebbe trascorrerci anche un solo minuto della sua vita

Un “sogno “su rotaie destinato a pochi. Viaggiare sul treno più costoso al mondo è possibile. Salite a bordo dell’Orient Express e si parte.

È sicuramente il treno più famoso al mondo, per la sua bellezza, i suoi interni, ma anche i suoi vertiginosi prezzi. Per gli amanti dei gialli, sicuramente ricorderete il celebre libro di Agatha Christie, “Assassinio sull’ Orient Express”. Dal libro poi fu tratto l’omonimo film che fu un successo nel 1974.

E' il treno più costoso al mondo
A bordo dell’ Orient Express per un viaggio indimenticabile – arabonormannaunesco.it (Credit: belmond.com)

Nonostante il suo nome sia legato a un assassinio, come nella trama del libro e del film, l’Orient Express resta un’icona per tutti coloro che sognano un viaggio da favola. L’effetto quindi è stato esattamente l’opposto: chi non vorrebbe vivere questa “favola su rotaie”? 

Un sogno da pagare caro

Il nome di questo sogno su rotaie è Venice Simplon Orient Express ed è un famosissimo treno a cuccette. La società che gestisce i viaggi è la Belmond che si occupa di rendere quanto più unici e lussuosi possibili gli itinerari in Europa dell’Orient Express. Ma quanto potrebbe costare un biglietto su questo treno?

Il treno più costoso al mondo
All’interno dell’ Orient Express camere da sogno e un bar-ristorante – arabonormannaunesco.it (Credit: belmond.com)

Se si vuole intraprendere il viaggio più breve il costo si aggira sui 4126 euro a persona. Si tratta di due giorni e una notte. Questa è la “tariffa economica” perché se invece si volesse viaggiare da Venezia a Londra a bordo dell’Orient Express per due giorni e una notte il prezzo potrebbe anche arrivare a 11.763 euro a persona per una suite doppia. Da Parigi a Budapest – per due giorni e una notte la tariffa varia dai 5.260 euro a 9.361 euro a persona, ma dipende dal tipo di cabina che si sceglie.

Salire a bordo di un treno ultra lusso e visitare l’Europa

Le tratte in Europa coperte dall’Orient Express sono davvero tante. Il treno non parte e arriva solo da Venezia, ma anche da e per diverse città in Europa. Le partenze e gli arrivi toccano città come Praga, Budapest, Amsterdam, Ginevra, Bruxelles, Parigi, Alberville, Moûtier, Bourg Saint Maurice, Innsbruck, Firenze, Londra, Vienna, Lione, Cannes, Verona, Roma, e tante altre. Vi invitiamo a visitare il sito per avere tutte le destinazioni di arrivo e partenza nel dettaglio. Per la sistemazione in cabina, diverse sono le opzioni da scegliere:

È il treno più costoso al mondo
Diverse sono le tipologie di camere all’ interno dell’ Orient Express – arabonormannaunesco.it (Credit: belmond.com)

La cabina storica è molto particolare. Qui il divano si trasforma in due cuccette per dormire. Una al piano superiore e l’altra al piano inferiore. Vi sono un lavandino e un lavabo all’interno, ma i servizi igienici sono in comune nel corridoio.

La Suite matrimoniale e quella con due letti singoli. Qui il salotto si trasforma in due letti singoli o letto matrimoniale. Il bagno è privato, possiede il lavandino, la doccia e la toilette. Vi sono anche dei servizi aggiuntivi come pantofole e accappatoio.

La Grand Suite con il suo enorme letto. Un’area salotto. Il bagno in camera con un lavandino. Doccia e Toilette. La particolarità è il servizio maggiordomo 24 ore su 24. Lo champagne viene costantemente offerto e se si vuole è possibile cenare nella suite.

Si può mangiare comodamente nel proprio letto in cabina, mentre il paesaggio al di fuori cambia, oppure recarsi nella carrozza ristorante che offre la possibilità di poter fare i pasti della giornata con un menù molto raffinato. Il fiore all’occhiello? Mangiare a mezzanotte dell’aragosta e sorseggiare dello champagne. Lo chef è francese. Non manca la carrozza bar dove sorseggiare dei cocktail accompagnati dalle note del pianista.

E l’abbigliamento? Per la cena bisogna avere un abbigliamento molto formaleSmoking per l’uomo e lungo abito da sera per la donna. Durante la giornata la formalità diminuisce ma l’abbigliamento deve essere sempre rispettoso di un ambiente come quello dell’Orient Express.

In carrozza…Si parte !

Impostazioni privacy