Due paradisi naturali e completamente gratuiti da visitare in Italia: a due passi da una delle nostre città più belle e con il cibo più buono

A pochi chilometri da una delle città più belle d’Italia, c’è un paradiso naturale da poter visitare gratuitamente. In zona sarà possibile anche trovare dell’ottimo cibo

Questo luogo incantato sembra proprio avere di tutto e visitarlo, soprattutto, non costa assolutamente nulla. Può essere un’ottima idea per una visuale a dir poco paradisiaca.

Paradisi naturali da visitare gratuitamente
Due paradisi naturali da poter visitare in Italia (Tripadvisor.it) – Arabonormannaunesco.it

A pochi passi da una delle città più belle e interessanti da poter visitare, c’è una zona naturalistica incontaminata che vale la pena raggiungere. Inoltre, sarà possibile anche potersi nutrire nel migliore dei modi da queste parti, visto che la cucina di zona è una delle migliori del nostro Paese.

La visita è gratuita e sarà possibile vedere delle meraviglie naturali che sembrano esser state scolpite dal tempo. Ci sono due grotte molto affascinanti in Emilia Romagna in cui vale la pena andare per trascorrere del tempo in totale relax. Ci troviamo a pochissimi passi da Bologna, città fantastica e unica nel suo genere, e sono raggiungibili in automobile, dato che c’è un parcheggio gratuito nei loro pressi. Si chiamano Grotte di Lavante, situate a Castel d’Aiano, e Grotte di Soprasasso, facenti parte del comune di Vergato.

Cosa aspettarsi da questi paradisi naturali

Per quanto riguarda le Grotte di Labante, sarà possibile arrivare in auto, per poi lasciarla al parcheggio e, infine, camminare appena 5 minuti per raggiungerle. Una volta che ci si trova in questo incantevole luogo, sembrerà di stare in una fiaba, visto che vedrai delle grotte di travertino fra le più antiche del nostro Paese caratterizzate da rocce in continuo mutamento.

Grotta che sembra un paradiso naturale
Le grotte simili a paradisi naturali (Instagram – @bionda.vagabonda) – Arabonormannaunesco.it

Le Grotte di Soprasasso, invece, sono raggiungibili dopo una camminata di 40 minuti circa dal parcheggio, in mezzo ad alcuni sentieri ricchi di segnaletiche. Sono delle grotte che si sono formate nel tempo tramite il modellamento della pietra arenaria presente in grande quantità. La visuale che ci si trova di fronte è di quelle che lasciano senza fiato e sembra di stare in un paesaggio lunare.

Sono dei posti molto interessanti in cui è possibile anche fare del trekking, in special modo nelle Grotte di Labante, da cui partono diversi gruppi per tali attività. Non si paga alcun tipo di ticket per l’ingresso e sono sempre aperte, quindi perché non provare a scoprire come sono fatte?

Impostazioni privacy