Doc, ultima stagione per Luca Argentero? L’attore rompe il silenzio: “Ho parlato con i produttori”

Ci sarà una quarta stagione per Doc – Nelle tue mani? La fiction è amatissima dai telespettatori, ma le rivelazioni di Luca Argentero preoccupano i fan.

Non è certamente semplice riuscire a trovare una fiction che riesca a catalizzare l’attenzione di milioni di telespettatori, soprattutto ora che i canali generalisti devono avere a che fare con la concorrenza di pay tv e piattaforme in streaming. Se questo accade, non può però che significare che si tratta di un prodotto di qualità. E Doc – Nelle tue mani rientra certamente in tale categoria.

Luca Argentero lascia Doc
Vedremo Luca Argentero in Doc – Nelle tue mani anche nella quarta stagione? (Instagram @lucaargentero) – arabonormannaunesco.it

La serie ha iniziato ad andare in onda nel pieno della pandemia, periodo in cui si era costretti a stare in casa a causa delle restrizioni, arrivando a toccare punte di oltre otto milioni di telespettatori davanti allo schermo, a conferma di quanto trama e cast siano stati apprezzati. Ora i numeri sono leggermente più bassi, ma decisamente buoni rispetto a gran parte della concorrenza, per questo non può che essere naturale chiedersi se saranno messi in cantiere altri episodi oltre a quelli che possiamo vedere ora ogni giovedì.

Le parole di Luca Argentero sul futuro di Doc – Nelle tue mani

Non può esserci persona più accreditata di Luca Argentero per conoscere quale possa essere il futuro di Doc – Nelle tue man“, fiction di cui è protagonista nonostante vanti una carriera di successo già da prima. È certamente difficile riuscire a trovare un prodotto televisivo che riesca a totalizzare ascolti così elevati, proprio per questo non potrebbe che essere un peccato interromperlo alla fine della stagione che sta attualmente andando in onda.

Quale sarà il futuro di Doc nelle tue mani
Il pubblico apprezza molto la fiction, ma presto tutto potrebbe cambiare (Instagram @docnelletuemani) – arabonormannaunesco.it

Gli attori che si trovano in situazioni simili spesso sono i primi a decidere di chiudere l’esperienza nel timore di essere identificati con quel personaggio, anche se non è certamente il suo caso, visto che l’artista ha un curriculum che parla per lui. Del resto, nel palinsesto si possono contare serie come Un medico in famiglia, Don Matteo e Un passo dal cielo, che sono andate ben oltre la terza stagione, perciò non sarebbe così sbagliato proseguire la storia.

Essere chiamato “Doc” dai fan non è per lui un limite, anzi. “Magari”, si è limitato a dire ospite di Tv Talk, sottolineando quindi quanto sia legato al ruolo di Andrea Fanti. E se la fiction dovesse proseguire senza di lui, come accaduto ad esempio a Don Matteo (dove oggi non c’è più Terence Hill, che vestiva i panni del sacerdote)? L’attore non ha escluso questa chance. Infatti ne avrebbe già parlato con i produttori lasciando così aperta ogni possibilità.

Ha un po’ il limite nel nome però ci ho pensato tante volte”, ha detto in riferimento al titolo della fiction. Almeno per ora, tuttavia, non c’è ancora niente di certo in merito al futuro di Doc – Nelle tue mani, anche se il piano iniziale degli sceneggiatori, come confermato da Luca Argentero, era quello di realizzare un prodotto articolato su tre stagioni. Gli ascolti registrati anche in queste puntate sono però positivi, per questo ogni pista può essere aperta, pur sapendo come tutto possa essere deciso in accordo con il protagonista.

Al di là dell’attore gli interpreti di buona caratura non mancano, perciò non sarebbe da escludere anche la possibilità di uno spin-off da incentrare su altri personaggi. Non è escluso che l’ex concorrente del Grande Fratello possa cambiare idea: se dovesse smettere di indossare il camice bianco potrebbe gettare nello sconforto i telespettatori che tanto lo amano.

Impostazioni privacy