Crunchyroll, buone notizie per i fan degli anime: cosa sta accadendo alla piattaforma

Buone notizie per tutti gli abbonati di Crunchyroll e amanti degli anime. Cosa succede alla piattaforma che trasmette le serie. 

Tra le piattaforme streaming più apprezzate al mondo troviamo sicuramente Crunchyroll, che soddisfa soprattutto gli amanti degli anime giapponesi. Adesso il sito sarà maggiormente accessibile grazie ad una collaborazione che amplierà i suoi orizzonti: in queste ore arriva l’ufficialità.

Crunchyroll buone notizie utenti
Buona notizie per tutti gli amanti degli anime – Credits: Crunchyroll.it – arabonormannaunesco.it

Crunchyroll è un servizio streaming specializzato nella distribuzione di tutti i contenuti legati all’animazione giapponese, vale a dire gli anime. Fondato nel 2006, negli ultimi anni Crunchyroll è diventato uno dei principali servizi di streaming per tutti gli appassionati in giro per il mondo. Infatti sulla piattaforma è possibile trovare un vasto catalogo di serie anime. Tra le sue caratteristiche principali troviamo certamente il simulcast che permette di trasmettere anche anime usciti da poco in Giappone.

Per chi vuole conoscere più a fondo il mondo nipponico, Crunchyroll offre anche una vasta selezione di dorama, vale a dire prodotti televisivi asiatici come possono essere i film prodotti direttamente in Giappone. La community iscritta alla piattaforma ha anche la possibilità di discutere dei vari anime, oltre a recensire gli episodi ed interagire con gli altri fan attraverso forum e commenti. Adesso per tutti gli appassionati di anime arriva una grande notizia, con la piattaforma che diventerà più accessibile.

Crunchyroll, grande notizia per gli amanti degli anime: cosa cambia a breve

Sony ha recentemente annunciato un’entusiasmante collaborazione che arricchirà l’offerta di PlayStation Plus Premium a partire dal 5 dicembre 2023. Alcuni dei più apprezzati programmi di Crunchyroll faranno il loro debutto su questa piattaforma. In questo modo arricchiranno l’ecosistema video di Sony Pictures Core, un servizio incluso nel tier più avanzato di PlayStation Plus. Tuttavia, c’è un piccolo rovescio della medaglia da considerare.

Crunchyroll buone notizie utenti
Dove sbarca Crunchyroll – Credits: Crunchyroll.it – arabonormannaunesco.it

Il colosso videoludico ha specificato che alcuni anime Crunchyroll saranno accessibili solamente in determinati territori tra cui Usa, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda. Purtroppo, al momento, questa opportunità non si estenderà all’Italia e alla maggior parte dei territori europei. Tra i titoli invece che sbarcheranno sulla console troviamo anche serie di punta come Eighty Six, Iruma-kun e To Your Eternity.

La collaborazione tra Crunchyroll e una console non è di certo una novità visto che la piattaforma ha fatto il suo ingresso su Xbox Game Pass Ultimate durante l’estate, consolidando la sua presenza nel mondo dei servizi di streaming di alta qualità. L’espansione su PlayStation Plus Premium segna un ulteriore passo avanti per Crunchyroll nel raggiungere un pubblico sempre più vasto e diversificato, permettendo ad una platea maggiore di appassionarsi agli anime.

Impostazioni privacy