Continui a perdere capelli? Niente medicine o shampoo miracolosi, basta un solo prodotto: zero controindicazioni, risultati subito

Contro la caduta dei capelli si può provare un prodotto, naturale e a costo zero, per tornare ad avere una chioma rigogliosa e folta.

In inverno o in particolari periodi della vita (ad esempio durante l’allattamento) è possibile perdere molti capelli. Per evitarlo, non servono medicine o prodotti “miracolosi” che possono essere anche piuttosto costosi.

Caduta dei capelli: cosa fare
Contro la caduta dei capelli non serve ricorrere a medicinale o a prodotti cosmetici miracolosi – arabonormannaunesco.it

Basta un solo prodotto, che non ha alcuna controindicazione ma che permette di avere una chioma più forte e più folta, praticamente a costo zero.

Il prodotto efficace contro la caduta dei capelli

L’alimentazione è un presidio essenziale per garantire la salute e la bellezza della propria chioma. Chi segue una dieta sana ed equilibrata, ricca di tutti i nutrienti essenziali, avrà dei capelli forti e lucenti. 

Tuttavia, può capitare, in alcuni momenti della vita o se si segue uno stile di vita non proprio sano (caratterizzato da fumo, stress, carenze alimentari, inquinamento, esposizione ai raggi solari), che sia necessario integrare alcune sostanze. Le vitamine, in questo senso, sono fondamentali per preservare il benessere dei capelli e impedirne la caduta.

Caduta dei capelli: il prodotto che la contrasta
Il prodotto efficace contro la caduta dei capelli – arabonormannaunesco.it

Per questo ci si dovrebbe garantire di integrarle sempre ed ogni giorno con la giusta dieta. Quelle più utili per garantire la bellezza dei capelli, sono quelle del gruppo B che partecipano alla sintesi delle proteine e alla produzione della cheratina. Una loro carenza può causare forfora, cute secca, chioma spenta e che tende a seccarsi.

In particolare sono:

  • vitamina B1 o tiamina, che dona energia al cuoio capelluto
  • vitamina B2 o riboflavina, che aiuta a ridare morbidezza ai capelli sfibrati
  • vitamina B3 o niacina, che ripara i capelli danneggiati
  • vitamina B5 o acido pantotenico, utile contro le doppie punte
  • vitamina B6 o piridossina
  • vitamina B8 o biotina o vitamina H, che stimola la crescita dei capelli
  • vitamina B9 o acido folico
  • vitamina B12, utile per ossigenare il bulbo pilifero e stimolare la crescita dei capelli

Queste vitamine si trovano comunemente nei fagioli, nelle uova, nei cereali integrali, nel pesce, nelle verdure a foglia verde e nelle alghe. Anche la Vitamina C può essere un ottimo supporto, perché protegge le cellule dai danni provocati dai radicali liberi e partecipa alla produzione di collagene e alla sintesi del ferro. Inoltre favorisce la circolazione del sangue verso il cuoio capelluto e i follicoli. Si trova comunemente nella frutta e nella verdura.

Si passa poi alla Vitamina A, che contrasta secchezza e forfora nei capelli e che partecipa alla sintesi della cheratina. Si trova nelle carote, nella zucca e nei broccoli. Anche la Vitamina E è utile perché aumenta l’assorbimento dell’ossigeno da parte delle cellule del corpo, regola la produzione di sebo, contrasta la secchezza della chioma e ne regola il PH. Spesso viene inserita nei prodotti cosmetici che donano idratazione ai capelli.

Infine c’è la Vitamina D, che è un supporto per la produzione di nuovi follicoli piliferi. Oltre alle vitamine, bisogna garantirsi anche il giusto apporto di sali minerali, primi fra tutti ferro e zinco. La carenza di ferro, infatti, può causare perdita di capelli; lo zinco, rinforza la sintesi della cheratina e del collagene, prevenendo alopecia e assottigliamento della chioma.

Molte di queste vitamine e minerali sono presenti anche in integratori che possono essere assunti soprattutto in particolari momenti della vita, ad esempio quelli molto stressanti. Tuttavia prima di farlo, è sempre opportuno consultare il proprio medico.

Impostazioni privacy