“Conte non mi convince”: salta la trattativa

La trattativa per Antonio Conte sembrava ormai essere arrivata a buon punto poi è saltato tutto. Il club, comunque, continua a seguirlo

Negli ultimi giorni il nome di Antonio Conte è stato accostato più volte al Milan, tanto che alcuni parlavano addirittura di accordo totale in vista della prossima stagione. Pare che l’ex allenatore di Juve e Inter sia la prima scelta di Zlatan Ibrahimovic, da poco entrato a far parte della società rossonera con il ruolo di Senior Advisor. Lo svedese ritiene che Conte sia l’uomo giusto per cominciare un nuovo ciclo vincente.

Conte Napoli trattativa saltata
Antonio Conte pronto a tornare in panchina la prossima stagione (Ansa) -Arabonormannaunesco.it

Tuttavia, almeno stando alle ultime indiscrezioni, sembra che le richieste economiche di Conte siano troppo elevate per le casse del Diavolo. In più Furlani e Cardinale preferirebbero puntare su un altro profilo, come ad esempio quello di Thiago Motta che sta facendo molto bene con il suo Bologna.

Se davvero dovesse saltare la pista Milan l’opzione migliore per Conte diventerebbe il Napoli. Il presidente Aurelio De Laurentiis lo ha contattato già a novembre quando ha provato ad affidargli la panchina partenopea dopo l’addio a Rudi Garcia. In quel caso Conte ha detto no ma in estate le cose potrebbero andare diversamente.

Dietrofront su Conte! C’è chi non è convinto

Eppure anche l’ipotesi di un suo arrivo a Napoli non sembra convincere tutti. Anche i partenopei avrebbero difficoltà ad accontentare Conte, sia in termini di ingaggio che di mercato. In più, secondo un noto allenatore, con il suo arrivo sorgerebbe un altro problema tutt’altro che banale.

Antonio Conte Napoli dichiarazioni Gigi De Canio
Antonio Conte obiettivo di Milan e Napoli (Ansa) -Arabonormannaunesco.it)

Intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli, l’allenatore Gigi De Canio ha messo in evidenza che sia Conte che De Laurentiis hanno caratteri forti e che l’allenatore leccese è andato via da Juventus e Inter perché non gli prendevano i calciatori richiesti. De Canio riconosce a Conte di essere un allenatore vincente, capace di trionfare sia in Serie A che in Premier. Tuttavia l’ex Tottenham è un ambizioso e punta a vincere la Champions League.

Io non so se il Napoli e De Laurentiis gli possano garantire questo tipo di progetto“, ha fatto presente De Canio ai microfoni della radio napoletana, sottolineando che la scelta di puntare su di lui non lo convince. De Canio ha però elogiato Conte, che è stato suo vice al Siena nel campionato 2005-2006, definendolo un “professionista esemplare“.

Impostazioni privacy