Claudio Amendola, la verità sulla pensione da fame: “Se penso che alcuni prendono 80mila euro…”

Claudio Amendola svela la verità sulla sua pensione, davvero è da fame? Le sue parole non lasciano spazio a nessun tipo di dubbio.

Non ha certamente bisogno di presentazioni, Claudio Amendola, il noto attore e conduttore italiano che da molti anni è un punto di riferimento non solo delle fiction, ma anche del cinema. Il motivo che lo riporta al centro dell’attenzione, però, ha una motivazione diversa.

Claudio Amendola pensione
Claudio Amendola foto Ansa -arabonormannaunesco.it

Anche in passato, con la solita schiettezza che da sempre lo ha contraddistinto, ha parlato di quelli che erano i suoi guadagni, gli stessi che ha ammesso di avere, in parte, versato in tasse: “Se in un anno ho guadagnato tre milioni, più della metà li ho versati felicemente in tasse. Io guadagno e pago tutto a mio nome” ha spiegato in un’intervista al Messaggero, togliendosi anche qualche piccola soddisfazione.

Ma non finisce qua, sempre nella sua intervista si è lasciato andare anche a qualche dichiarazione in merito alla sua pensione e a quello che, sempre secondo lui, percepiscono alcuni dei suoi colleghi. Ma entriamo nel merito delle parole.

Claudio Amendola: “La mia pensione? Se penso a chi ne prenderà ottantamila”

Insomma, è un fiume in piena Claudio Amendola, l’attore romano è tornato al centro dell’attenzione per via delle sue parole in merito a quella che sarà la sua pensione tra qualche anno, nella lunga intervista per il Messaggero non ha perso occasione di lanciare anche qualche bordata.

Claudio Amendola parla della sua pensione e non le manda a dire
Claudio Amendola foto Ansa -arabonormannaunesco.it

“Tanta gente molto più ricca di me lavora facendo intestare a tante società. E così a volte mi è sembrato strano e “simpatico” pagare più tasse di certa gente” ha ammesso e ancora: Dopo 42 anni di lavoro e decine di milioni di euro versati, fra due anni prenderò quattromila euro al mese. Se penso che ci sono certi manager che ne prendono ottantamila”.

Ricordiamo che oltre per il suo lavoro nel piccolo e grande schermo, Claudio Amendola gestisce anche tre ristoranti, grazie anche all’aiuto di colleghi di cui si fida ciecamente e con i quali collabora da moltissimi anni. Gli stessi che gli permettono di potere portare avanti con grande tranquillità la sua carriera attoriale, che negli anni è stata sempre di grande successo.

“Ho avuto tantissima fortuna. Faccio un lavoro che so fare e non ho mai guardato il telefono. Ho sempre avuto un contratto da onorare e adesso faccio anche la regia delle fiction televisive che interpreto” ha poi concluso.

Impostazioni privacy