Cistite, il rimedio naturale che funziona sempre: lo consigliano proprio i medici

Disturbo infiammatorio che può essere molto fastidioso, la cistite. Ecco come i medici consigliano di trattarla con metodi naturali

La cistite è un disturbo infiammatorio della vescica, spesso causato da un’infezione batterica. Questa condizione può provocare sintomi fastidiosi e sgradevoli, ma con la giusta cura e prevenzione, è possibile gestirla con successo. E ci sono anche dei metodi naturali consigliati proprio dai medici.

Cistite, rimedi naturali
Il fastidioso problema della cistite – (arabonormannaunesco.it)

Uno dei sintomi più comuni è il disagio durante la minzione, spesso descritto come bruciore o dolore. Le persone affette da cistite possono sperimentare una forte urgenza di urinare, anche se la vescica non è piena. La cistite può causare un aumento della frequenza urinaria, con una minzione più frequente rispetto al solito e una quantità di urina minore.  L’urina delle persone con cistite può apparire più scura del solito e talvolta può essere torbida o contenere tracce di sangue.

La causa più comune di cistite è un’infezione batterica della vescica. I batteri possono entrare nella vescica attraverso l’uretra e causare un’infiammazione. Alcuni prodotti chimici, come profumi intimi, creme spermicide o lubrificanti, possono irritare la vescica e causare sintomi simili alla cistite. Alcuni fattori possono aumentare il rischio di sviluppare cistite, tra cui il sesso femminile (a causa della struttura anatomica delle donne che rende più facile l’accesso dei batteri alla vescica), la gravidanza, l’età avanzata e l’uso di cateteri urinari.

Come curare la cistite con metodi naturali

Il trattamento della cistite dipende dalla causa sottostante e dalla gravità dei sintomi. In caso di infezione batterica, il medico può prescrivere antibiotici per eliminare l’infezione. Altri trattamenti possono includere l’assunzione di analgesici per alleviare il dolore e l’irritazione, così come l’uso di rimedi casalinghi come l’applicazione di calore sulla zona addominale per alleviare il dolore. Ovviamente, ogni tipo di terapia va assunta solo e soltanto su indicazione medica. E proprio i medici sono coloro i quali consigliano i metodi naturali di cui vi parleremo oggi. 

Cistite, rimedi naturali
Come curare la cistite con metodi naturali – (arabonormannaunesco.it)

Bere molta acqua è fondamentale per mantenere la vescica sana e prevenire l’insorgenza della cistite. Si consiglia di bere almeno 2 litri di acqua al giorno, poiché l’assunzione di liquidi aiuta a eliminare i batteri responsabili dell’infiammazione, riducendo così il rischio di infezione. Seguire un’alimentazione ricca di liquidi, frutta e verdura è importante per mantenere il transito intestinale regolare e prevenire la stitichezza, che può contribuire allo sviluppo della cistite. Evitare cibi troppo speziati o piccanti durante la fase acuta della cistite può aiutare a evitare l’irritazione delle vie urinarie.

L’assunzione di cranberry, noto anche come mirtillo rosso americano, è un rimedio naturale efficace sia nella prevenzione sia nel trattamento della cistite. Il cranberry ostacola l’adesione dei batteri alla parete della vescica, riducendo così la loro proliferazione e facilitando la loro eliminazione grazie alle sue proprietà diuretiche. Evitare o limitare il consumo di zuccheri raffinati e alcolici può aiutare a ridurre la proliferazione dei batteri nella vescica, contribuendo così a prevenire l’insorgenza della cistite e a migliorare il decorso della condizione.

Gli integratori di fermenti lattici possono contribuire a riequilibrare la flora batterica intestinale e migliorare le difese immunitarie, aiutando il corpo a combattere i batteri responsabili dell’infezione. Consumare tisane a base di malva e calendula può contribuire ad alleviare i sintomi della cistite grazie alle loro proprietà emollienti e disinfiammanti, che possono aiutare a ridurre l’infiammazione e il disagio associati alla condizione.

Oltre questo, evitare di trattenere l’urina per lunghi periodi può ridurre il rischio di infezioni della vescica. Lavarsi accuratamente dopo ogni movimento intestinale e prima dei rapporti sessuali può aiutare a prevenire l’introduzione di batteri nell’area genitale. Limitare l’uso di prodotti chimici irritanti come profumi intimi e lubrificanti può contribuire a ridurre il rischio di irritazione della vescica.

Impostazioni privacy