Che Dio ci aiuti, l’addio improvviso fa piangere l’affezionato pubblico

Torna Che Dio ci aiuti, con grandi novità. Ma anche con un addio improvviso che farà piangere il pubblico degli appassionati. 

Grandi novità in vista per Che Dio ci aiuti, la celebre serie tv di Rai 1 andata in onda per la prima volta il 15 dicembre 2011. La direttrice di Rai fiction Maria Pia Ammirati ha da poco annunciato il ritorno della fiction nel 2025. Al cuore del racconto ci sarà ancora Francesca Chillemi. Ma ci sarà spazio in qualche episodio anche per Elena Sofia Ricci, sempre nelle vesti di Suor Angela, dopo aver lasciato il testimone proprio ad Azzurra nella settima stagione.

Che Dio ci aiuti addio improvviso strazia i fan
Un addio improvviso caratterizzerà la nuova stagione di Che Dio ci aiuti (Foto Ansa) – arabonormannaunesco.it

Del resto i numeri della serie prodotta da Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction la dicono lunga. Che Dio ci aiuti è stato premiato da ascolti che nella settima stagione sono arrivati a sfiorare anche i 5,7 milioni (senza mai andare sotto i 3,7 milioni) con picchi di share del 30% spesso e volentieri ben oltre il 20%.

Un successo insomma che conferma la fortuna del filone della fiction collegata a figure religiose. Oltre  a Che Dio ci aiuti, basta pensare alla longevità di serie come Don Matteo. Nella prossima stagione della fiction l’affezionato pubblico di Che Dio ci aiuti si troverà però a dover fare i conti con un addio improvviso.

Che Dio ci aiuti, l’addio improvviso che farà piangere il pubblico

Dal web giunge notizia di grandi cambiamenti riguardo a Che Dio ci aiuti 8. Come ben sanno gli appassionati della fiction di Rai1, la location che vede come protagoniste Azzurra Leonardi, Suor Angela Lorenza Rapetti e la simpaticissima oltre che un po’ burbera Suor Costanza (interpretata da Valeria Fabrizi) è l’ormai famoso convento degli Angeli.

Addio improvviso sconvolge pubblico di Che Dio ci aiuti
Grosse novità e un addio straziante in Che Dio ci aiuti 8 (Foto Ansa) – arabonormannaunesco.it

È nel convento degli Angeli che un’umanità varia, tutta alla prese con i piccoli e grandi problemi della vita, chiede supporto e sostegno alle suore. Che non mancano di prendersi cura di ognuno, da madri accoglienti quali sono. Uno dei cambiamenti annunciati per l’ottava stagione della fiction riguarderà proprio la location della serie. Che Dio ci aiuti 8, infatti, non sarà più ambientato in convento bensì in una casa famiglia.

Certo un cambiamento non da poco per il pubblico affezionato al convento, col suo bar interno centro di tante vicende. Ma non sarà l’unica novità di Che Dio ci aiuti 8. Cambierà anche la città in cui è ambientata la serie: Roma. Trasloco nella Capitale dunque per le avventure della fiction Rai. 

Impostazioni privacy