Cancro del colon-retto, questo sintomo viene ignorato da tutti: fondamentale riconoscerlo subito

Come per molti tipi di cancro, anche per quello al colon-retto è fondamentale la diagnosi precoce. Anche individuando questo sintomo sottovalutato.

Il cancro al colon-retto è uno dei tipi di cancro più comuni al mondo, ma i sintomi possono essere insidiosi e facilmente trascurati. Spesso, il tumore può svilupparsi lentamente nel corso di anni senza mostrare segni evidenti, rendendo cruciale l’attenzione a sintomi potenzialmente sottovalutati. Riconoscere questi segnali in modo precoce può fare la differenza tra una diagnosi tempestiva e un trattamento efficace e una malattia in fase avanzata con opzioni terapeutiche limitate.

Cancro colon-retto, sintomo sottovalutato
Cancro al colon-retto: l’importanza della prevenzione – (arabonormannaunesco.it)

Riconoscere questi sintomi spesso sottovalutati è fondamentale per una diagnosi precoce e un trattamento efficace del cancro al colon-retto. La malattia può essere curabile se individuata nelle fasi iniziali, ma diventa più difficile da trattare se si diffonde ad altri organi. Pertanto, è essenziale prestare attenzione ai cambiamenti nel proprio corpo e consultare un medico se si sospetta la presenza di sintomi correlati al cancro al colon-retto.

I sintomi sottovalutati del cancro al colon-retto

Oltre al riconoscimento dei sintomi, è importante sottoporsi regolarmente a screening per il cancro al colon-retto, soprattutto se si hanno fattori di rischio come età avanzata, storia familiare di cancro al colon-retto o condizioni come polipi intestinali o malattie infiammatorie intestinali. I test di screening, come la colonscopia, possono individuare precocemente il cancro al colon-retto o le lesioni precancerose, consentendo un trattamento tempestivo e prevenendo lo sviluppo della malattia.

Cancro colon-retto, sintomo sottovalutato
I sintomi sottovalutati del cancro al colon-retto – (arabonormannaunesco.it)

Cambiamenti nei movimenti intestinali, come stitichezza persistente, diarrea o alterazioni nel calibro delle feci, possono essere segni precoci di cancro al colon-retto. È, in particolare, questo, il sintomo più sottovalutato indicato dagli esperti: le feci sono molto più sottili, o dello spessore e delle dimensioni di una matita. Si tratta, peraltro, di una descrizione che hanno fatto alcuni pazienti affetti da cancro del colon-retto. La presenza di sangue nelle feci o nel water è particolarmente preoccupante e richiede un’attenzione immediata.

L’affaticamento e la debolezza possono essere sintomi di numerosi disturbi, ma se persistono senza una spiegazione evidente, possono essere correlati a un’anemia da perdita di sangue cronica associata a un tumore al colon-retto. Il dolore addominale, specialmente se persistente e associato a cambiamenti nei movimenti intestinali, può indicare la presenza di un tumore al colon-retto. Questo dolore può manifestarsi come crampi o disagio generale nell’addome.

Una perdita di peso significativa e non intenzionale può essere un sintomo di cancro al colon-retto in fase avanzata, quando il tumore ha già iniziato a compromettere il normale funzionamento dell’organismo. Un’anemia, cioè una riduzione dei globuli rossi nel sangue, può essere causata dalla perdita cronica di sangue dal tumore al colon-retto, manifestandosi con sintomi come pallore, debolezza e affaticamento.

Impostazioni privacy