Bruciore di stomaco, un campanello d’allarme da non sottovalutare: ecco quando si tratta di qualcosa di grave

Il bruciore di stomaco può sembrare un sintomo innocuo, ma può essere spia di qualcosa di grave. Ecco in che contesto.

Il bruciore di stomaco è un segnale che c’è qualcosa che non va in quell’area, e può sembrare, nella gran parte dei casi, un sintomo innocuo.

bruciore di stomaco, di cosa può essere sintomo
bruciore di stomaco, cosa può significare (foto Editorially Srl)-arabonormannaunesco.it

Può succedere di avere bruciore allo stomaco quando si ha una gastrite o un’ulcera, che sono curabili con determinati cambiamenti nello stile di vita e anche, in certi casi, soprattutto per ciò che concerne l’ulcera, con dei farmaci. Quando si avverte bruciore di stomaco, è importante non persistere mangiando cose che possano ulteriormente irritarlo, ma evitarle.

Nei casi più lievi, tale bruciore può essere calmato in modo naturale con infusi di tiglio, camomilla, tisane. È fondamentale osservare un’alimentazione sana e corretta, evitare cibi acidi, come agrumi, pomodori, piccanti che possono irritare la mucosa gastrica. Evitare quei cibi che possano causare reflusso, limitare l’ uso di bevande gassate come tè, caffè, ecc. ed evitare anche di fumare.

Ogni caso va analizzato e in questi casi, farsi consigliare da un medico è importante. Quel che è ancor più importante, però, è non sottovalutare il bruciore di stomaco che persiste e si associa ad altri sintomi più seri, perché potrebbe essere spia di una patologia grave.

Bruciore di stomaco, ecco quando è sintomo di qualcosa di molto serio

Il bruciore di stomaco può rappresentare, in determinati contesti e associato ad altri sintomi, qualcosa di grave. Nello specifico, può essere spia di un cancro allo stomaco. A volte, infatti, i tumori possono essere silenziosi o dare sintomi che sembrano innocui, e quello allo stomaco rientra in queste casistiche. Non a caso, i sintomi di questo tipo di tumore sono facilmente confondibili con gastrite o ulcera peptica.

bruciore di stomaco, può essere spia di qualcosa di serio
bruciore di stomaco, di cosa può essere spia (foto Canva)-arabonormannaunesco.it

Si può avere dolore o bruciore di stomaco, si può far fatica a digerire, ci si può sentire pieni dopo un pasto frugale, oppure avvertire nausea o vomito, talvolta con sangue. Si può avere difficoltà nel deglutire oppure si può notare del sangue nelle feci ecc. Quando si verificano questi segnali si potrebbe assistere a un peggioramento della situazione.

Ecco la ragione per cui, se vi doveste rendere conto che un trattamento per gastrite o ulcera non dovesse dare i risultati auspicati, potrebbe trattarsi di tumore allo stomaco. È dunque bene controllare e farsi vedere da un medico per ulteriori esami.

Impostazioni privacy