Bruciore di stomaco? Fai attenzione, in questi casi è sintomo di una malattia grave

Sebbene sia un disturbo tutto sommato comune, il bruciore di stomaco può essere causato da problematiche da non sottovalutare

Il bruciore di stomaco è un fastidio comune che molte persone sperimentano almeno una volta nella vita. Si tratta di una sensazione di bruciore o dolore nella parte superiore dell’addome, causata dall’acidità dello stomaco che refluisce nell’esofago. Questo disturbo, noto anche come reflusso gastroesofageo, può avere diverse cause e comportare una serie di sintomi che influenzano la qualità della vita quotidiana.

Bruciore di stomaco
Un problema comune, ma da non sottovalutare: il bruciore di stomaco – (arabonormannaunesco.it)

I sintomi del bruciore di stomaco possono variare da persona a persona, ma comunemente includono una sensazione di bruciore o dolore nella parte superiore dell’addome o nel petto, rigurgito acido o cibo, difficoltà a deglutire, tosse cronica e raucedine.

Molti individui sperimentano sintomi di bruciore di stomaco dopo i pasti, specialmente se hanno mangiato cibi piccanti, grassi o grandi quantità di cibo. Alcune persone possono anche sperimentare sintomi durante la notte, specialmente se si coricano poco dopo aver mangiato o bevuto.

Bruciore di stomaco: da cosa potrebbe dipendere

Il bruciore di stomaco è spesso causato da una disfunzione dello sfintere esofageo inferiore, una valvola muscolare che si trova tra l’esofago e lo stomaco e che dovrebbe impedire al contenuto gastrico di risalire. Quando lo sfintere si indebolisce o si rilassa in modo anomalo, l’acido dello stomaco può refluirsi nell’esofago, causando irritazione e bruciore.

Bruciore di stomaco
Bruciore di stomaco: da cosa può dipendere – (arabonormannaunesco.it)

Altre cause comuni includono il consumo eccessivo di cibi piccanti o grassi, il fumo, l’eccessivo consumo di alcolici, l’obesità, la gravidanza e alcuni farmaci come gli antinfiammatori non steroidei e alcuni antidepressivi.

Esistono diverse strategie di gestione e trattamento per il bruciore di stomaco, a seconda della gravità dei sintomi e delle cause sottostanti. Alcuni suggerimenti per alleviare il bruciore di stomaco includono ridurre il consumo di cibi piccanti, grassi, fritti e acidi, evitare di mangiare grandi pasti poco prima di andare a letto, mantenere un peso corporeo sano e fare regolarmente esercizio fisico, evitare di fumare e limitare il consumo di alcolici, sollevare la testa del letto di alcuni centimetri per ridurre il reflusso durante il sonno.

Utilizzare farmaci da banco come gli antiacidi o gli inibitori di pompa protonica per ridurre l’acidità dello stomaco. Ma, ovviamente, in questo e altri casi è necessario consultare un medico, che potrebbe prescrivere farmaci più potenti o raccomandare procedure diagnostiche aggiuntive, come l’endoscopia, per valutare la gravità del reflusso e identificare eventuali complicanze.

Impostazioni privacy