Bonus figli studenti: la scadenza è il 29 febbraio 2024, le famiglie devono sbrigarsi

Avete sentito parlare del bonus figli studenti? Fate attenzione a non farvelo scappare e soprattutto a non perdervi la sua scadenza.

Ebbene sì, potrebbe esserci una senz’altro molto ghiotta notizia per tutti coloro che rientrano nella categoria dei figli studenti: stiamo parlando di un bonus pensato proprio per loro e che, in questo caso, potrebbe dare l’occasione di tirare un sospiro di sollievo anche a tantissime famiglie italiane con figli a carico che faticano ad arrivare a fine mese.

Cos'è il bonus figli studenti
Bonus figli studenti: di cosa si tratta e come presentare domanda – arabonormannaunesco.it

Proprio per questo motivo, e per far sì che tutti coloro che possono riescano a beneficiare del nuovo bonus, oggi vogliamo scoprire insieme a voi quali sono le principali caratteristiche dell’aiuto economico in questione: scopriamolo insieme.

Ci soffermeremo, in particolare, su chi sono i diretti beneficiari di tale aiuto, come poterlo chiedere e soprattutto quali sono le date inerenti alle scadenze che proprio non bisogna sottovalutare: continuate a leggere insieme a noi per sapere di più in merito al bonus.

Figli studenti, in arrivo un bonus proprio per loro

Cominciamo col dire che la scadenza dell’incentivo rivolto ai giovani studenti non è imminente ma neanche poi così tanto lontana: stiamo parlando infatti del 29 febbraio di quest’anno, data ultima in cui si potranno presentare le domande per poter essere eventualmente considerati idonei. Ma chi sono i diretti interessati da questa agevolazione? Ebbene, sono due le categorie di giovani studenti.

Come ottenere il bonus figli studenti
La scadenza è sempre più vicina: come ottenere il bonus figli studenti – arabonormannaunesco.it

Da un lato, abbiamo i figli che nel corso dell’anno accademico 2022/2023 hanno frequentato il primo anno di laurea triennale o magistrale; per loro è stata pensata la borsa di studio Università-Conguaglio primo anno. Dall’altro lato, invece, troviamo coloro che hanno frequentato un anno successivo al primo e per i quali è stata ideata la borsa di studio Università-Anni Successivi al primo.

Per poter essere ritenuti idonei, però, è necessario che nell’anno di riferimento siano stati conseguiti almeno 40 cfu. Per potersi candidare e, dunque, presentare domanda di partecipazione e adesione per il bonus figli studenti basta recarsi sul form #People e, più nello specifico, nella sezione dei Servizi Amministrativi.

Qui si troverà una specifica voce inerente alle borse di studio. Insieme alla domanda compilata, la piattaforma si raccomanda di allegare anche una Dichiarazione sostitutiva di certificazione in cui siano presenti gli esami datati e firmati dallo studente. Una volta caricata la propria domanda per il bonus in questione, si potrà verificare il suo stato: appariranno le voci Inviata, In Verifica o Sospesa se saranno necessarie alcune modifiche, oppure Completata.

Impostazioni privacy