Bocca secca, non sottovalutare questo sintomo: potrebbe essere una seria malattia

Dietro la bocca secca potrebbe nascondersi una patologia grave da contrastare repentinamente e con la cura giusta 

La secchezza della bocca, nota anche come xerostomia, può essere più di un semplice fastidio temporaneo. Questo sintomo, spesso trascurato, può indicare condizioni mediche più serie. Azad Eyrumlu, un dentista citato dal Mirror, sottolinea che “la bocca secca può essere un segno che qualcosa non va”.

Bocca secca malattie
La bocca secca può nascondere alcune malattie gravi-FOTO:Editorially Srl -www.arabonormannaunesco.it

Le cause della secchezza della bocca sono molteplici e varie. Alcuni dei fattori più comuni includono il “russare”, quindi  l’abitudine di respirare con la bocca aperta durante il sonno, che può ridurre la produzione di saliva; il fumo, perchè le sostanze chimiche presenti nel tabacco possono alterare la produzione di saliva; i farmaci visto che molti farmaci inclusi quelli per la pressione alta, antidepressivi e antistaminici, possono avere come effetto collaterale la riduzione della saliva. E soprattutto l’alcol: il consumo eccessivo di alcol può causare disidratazione, contribuendo alla secchezza della bocca.

Oltre alla sensazione di secchezza, possono manifestarsi altri sintomi che coinvolgono la bocca e la gola, tra cui la sensazione di appiccicosità in bocca,  la gola secca o mal di gola,  la difficoltà a masticare o deglutire e  l’alitosi persistente.

Cosa potrebbe nascondersi dietro la xerostomia

Eyrumlu evidenzia che la xerostomia potrebbe essere un segnale di patologie più gravi. Alcune delle condizioni mediche che possono manifestarsi con la secchezza della bocca includono l’ictus perché  può influenzare la capacità del corpo di produrre saliva, specialmente se colpisce i nervi che controllano le ghiandole salivari e il diabete La xerostomia infatti è un sintomo comune tra i diabetici a causa di alti livelli di zucchero nel sangue che possono influire sulla produzione di saliva. C’è una terza patologia che può essere legata alla secchezza della bozza ed è il Morbo di Alzheimer:  questa fastidiosa sensazione infatti può essere un effetto collaterale dei farmaci usati per trattare questa malattia, oltre a essere un sintomo della condizione stessa.

Bocca secca come curarla
Come curare la sensazione di bocca secca-FOTO: it.freepik-arabonormannaunesco.it

Tuttavia la secchezza della bocca può anche essere legata a malattie autoimmuni, in cui il sistema immunitario attacca erroneamente il proprio corpo. Come per esempio la Sindrome di Sjögren: Questa malattia autoimmune attacca le ghiandole che producono lacrime e saliva, causando secchezza degli occhi e della bocca e l’ HIV/AIDS: le infezioni e i farmaci antiretrovirali possono contribuire alla xerostomia.

La secchezza della bocca non solo può compromettere la qualità della vita, causando disagio e difficoltà nel mangiare e parlare, ma può anche portare a complicazioni più gravi, come infezioni orali e carie dentali. Per questo motivo, è fondamentale consultare un medico o un dentista se si manifesta questo sintomo, specialmente se persistente.

È possibile contrastarla riducendo il consumo di alcol e smettere di fumare, bevendo acqua frequentemente e utilizzare umidificatori ambientali. In alcuni casi, possono essere prescritti farmaci per stimolare la produzione di saliva.

Impostazioni privacy