Arianna David, ore d’ansia per le sue condizioni: colpita da grave malattia

Arianna David ha dovuto affrontare delle ore d’ansia per via dei suoi problemi di salute. La donna è stata colpita da una grave malattia. Ma cosa è successo?

Le sue parole sono molto profonde e ci fanno capire il suo spessore, in grado di commuovere chi si trova o si è trovato nella stessa condizione.

Cosa succede ad Arianna David?
Arianna David, ansia per la sua condizione (Instagram @ariannadavidreal) Arabonormannaunesco.it

Nata a Roma il 3 giugno del 1973 è diventata famosa quando a vent’anni è diventata Miss Italia. Ma facciamo un passo indietro, a 18 anni debutta nel mondo della televisione recitando in Europe Connection una fiction andata in onda su Rai 2. In quegli anni diventa protagonista anche di diversi programmi Rai, come Il grande gioco dell’oca e Acqua calda, come valletta. Nel 1992 poi diventa attrice nei fotoromanzi di Grand Hotel e gira diverse pubblicità importanti.

Dopo Miss Italia inizia la sua carriera da conduttrice, debuttando con C’era due volte al fianco del grande Pippo Baudo. Nel 1994 conduce con Claudio Cecchetto e Martina Colombari il programma musicale Un disco per l’estate. In carriera non si è mai fermata, riuscendo a raggiungere straordinari risultati. Negli ultimi anni si è distinta soprattutto come opinionista su Mediaset in programmi come Mattino Cinque e Pomeriggio Cinque. Ma qual è stata la patologia che ha segnato la sua vita?

Arianna David e la malattia

Arianna David si è confidata ai microfoni di Nuovo, raccontando la malattia che in parte ha condizionato la sua vita. La donna si è esposta per sensibilizzare tutti su un disturbo veramente difficile da affrontare e che colpisce moltissime persone nel mondo.

Arianna David le sue difficoltà
Arianna David cosa succede? (Instagram @ariannadavidreal) Arabonormannaunesco.it

La showgirl e conduttrice ha specificato: “Non so se se ne esce nemmeno a cinquant’anni. Tanti pensano che sia solo un problema dei giovani, ma purtroppo non è così. Ci sono donne anche più grandi di me che ne soffrono. A uno sguardo distratto possono sembrare molto magre, ma se le ascolti poi capisci che stanno male. Viviamo in un mondo di egoisti, difficile accorgersi quando uno soffre“.

Arianna ha svelato di essere stata molto male quando era giovane,  di aver sofferto di anoressia, di disturbi alimentari quando: “Mangiavo solo una carota al giorno. Adesso? Non posso dirlo, perché non voglio dare il cattivo esempio. Compenso cucinando per i miei figli. Non giriamoci attorno: appena mi succede qualcosa di negativo ho problemi con il cibo e digiuno. Da ottobre non sto a livello psicologico e anche fisico”.

Quando le chiedono di dare dei consigli, spiega: “Difficile farlo. Tanti ragazzi sono abbandonati perché i genitori sono schiacciati dalla quotidianità. Ai primi segnali di malessere è fondamentale rivolgersi a strutture pubbliche dedicate a disturbi alimentari”.

Impostazioni privacy