730, nuove detrazioni per chi rientra in questa soglia di reddito: ti rimborseranno tantissimi soldi

730: se rientri in queste fasce di reddito ti vedrai rimborsare tantissimi soldi! Ecco a quali nuove detrazioni fiscali avrai diritto.

Il 2024 si prospetta come un anno ricco di opportunità per coloro che rientrano in una determinata fascia di reddito: le nuove detrazioni fiscali offriranno la possibilità di poter ottenere rimborsi significativi in occasione della compilazione della dichiarazione dei redditi.

730, nuove detrazioni per chi rientra in questa soglia di reddito
730, nuove detrazioni per chi rientra in questa soglia di reddito – arabonormannaunesco.it

Scopriamo allora di quale fascia di reddito si tratta e quali saranno esattamente tutte le spese sostenute durante il 2023 per la casa, la sanità e i figli e che potranno essere detratte

Ecco tutte le detrazioni fiscali previste per il 2024

Saranno i cittadini appartenenti alla fascia di reddito compresa tra i 120.000 e i 240.000 euro coloro che potranno approfittare di queste preziose agevolazioni fiscali. Vediamo subito tutte quelle che è possibile richiedere:

Ti rimborseranno tantissimi soldi
Ti rimborseranno tantissimi soldi – arabonormannaunesco.it

Detrazioni casa – affitto e proprietà

Se sei in affitto, le detrazioni possono essere davvero considerevoli! Ad esempio, potresti ottenere una detrazione di 300 euro se il tuo reddito complessivo è inferiore a 15.494 euro, oppure di 150 euro se compreso tra 15.494 e 30.987 euro. Se invece possiedi una casa di proprietà, i benefici includono una detrazione del 19% sugli interessi passivi pagati per il mutuo, con limiti massimi che variano in base all’acquisto o alla ristrutturazione dell’abitazione principale.

Ristrutturazione, risparmio energetico e bonus mobili

Le spese sostenute per la ristrutturazione e il risparmio energetico possono fruttare notevoli vantaggi fiscali: puoi detrarre il 50% delle spese per la ristrutturazione, con la possibilità di arrivare fino all’80% se la ristrutturazione riduce il rischio sismico. Non solo: anche il bonus mobili ti consente di detrarre la metà delle spese sostenute per l’acquisto degli stessi, compresi gli elettrodomestici, fino ad un massimo di 8.000 euro.

Superbonus: risparmio energetico e antisismico

Il Superbonus offre una detrazione di bel il 90% delle spese per gli avvenuti interventi di riqualificazione energetica e adozione di misure antisismiche, purché il reddito di riferimento non superi i 15.000 euro. Per interventi effettuati entro il 31 dicembre 2023 sulle singole unità immobiliari, invece, si ricorda che la detrazione può arrivare al 110%.

Detrazioni famiglia – abbonamenti mesi pubblici e non solo

Le famiglie possono detrarre il 19% per gli abbonamenti ai mezzi pubblici, fino a un massimo di 250 euro, e lo stesso vale per le spese assicurative, i contributi previdenziali e assistenziali, nonché le detrazioni per figli a carico. Anche le spese di istruzione, comprese le rette dell’asilo nido, possono essere rimborsate del 19%.

Detrazioni per spese sanitarie e veterinarie

Sempre del 19%, sono le detrazioni fiscali delle spese sanitarie superiori a 129,11 euro e per le spese veterinarie comprese tra 129,11 e 500 euro.

Detrazioni per erogazioni a favore di onlus e associazioni

Il 730 offre poi detrazioni dal 26% al 35% in caso di erogazioni a favore di Onlus, associazioni di volontariato e enti affini. Inoltre, sono previsti Sport Bonus e Art Bonus del 65% per le erogazioni a favore di interventi su edifici pubblici, manutenzione, restauro o realizzazione di impianti sportivi e beni culturali pubblici.

Insomma, sono davvero tante le opportunità di poter ottenere un rimborso per i costi sostenuti durante l’arco del 2023. Se rientri nella soglia di reddito sopracitata, approfitta subito di queste importanti detrazioni fiscali e potrai vederti rimborsare tantissimi soldi!

Impostazioni privacy